Home Statuto Codice Deontologico Figure Professionali Requisiti ammissione Sedi Legislazione Contatti
Sede Legale: via Praimbole, 7 Limena PD - CF: 92170720285 tel. 340.87.41.722 - e-mail: info@bionaturale.org

LA NATUROPATIA

Ha lo scopo di promuovere il Benessere quale stato di soddisfazione interiore generato da una corretta integrazione di fattori psico-fisici e socio-ambientali (l'individuo integrato nella sua condizione socio-ambientale); il Benessere è, quindi, una condizione relativa, diversa da caso a caso, che è espressa dalla capacità dell'individuo di realizzare al massimo le sue personali potenzialità di vivere la vita, con o senza infermità. La Naturopatia è una scienza multidisciplinare che vanta una lunga tradizione divenuta tale nel corso della storia grazie alla ricerca, alla pratica continua e alla capacità di integrare conoscenze in accordo con i propri principi: il termine "Naturopatia" venne coniato nel 1895 ma le sue origini risalgono alla scuola Ippocratica (400 a.c.). La Naturopatia utilizza metodi naturali e tecniche energetiche non invasive come mezzi di "stimolazione" per aiutare l'organismo a mantenere o migliorare il suo sistema di autoregolazione. Considera la persona nella sua totalità, indaga e interviene sulla costituzione, secondo i principi naturopatici, sulla "forza vitale", sull'a-spetto psico-emozionale e sulla integrità nutrizionale e strutturale del soggetto integrato nel suo ambiente, opera con la persona nel suo complesso, educandola lungo il suo percorso di benessere. In quest'ottica, la Naturopatia assume un ruolo "educativo", diretto a stimolare la persona a prendersi cura di sé e a diventare responsabile del proprio benessere. L'educazione al benessere porta alla consapevolezza che questo dipende non solo dallo stato psico-fisico ma anche, inscindibilmente, dall'ambiente sociale e fisico che la circonda: la libertà personale diventa responsabilità e si fonde con l'impegno sociale e ambientale. IL NATUROPATA Il Naturopata è una figura professionale presente ormai da decenni nel nostro paese: il naturopata non è un medico, non fa diagnosi e terapia; possiamo definirlo "l'operatore della salute e del benessere". La sua importanza nell'ambito della prevenzione è accresciuta con il sempre maggior sviluppo della odierna società e i suoi "problemi" socio ambientali. Oggi la Naturopatia, come già è avvenuto in molti altri paesi, è oggetto di riflessione per un riconoscimento giuridico e legislativo. Il Naturopata professionista, secondo i principi della Naturopatia, lavora con la persona con lo scopo di valutare il suo stato di benessere ed interviene: 1. nella fase di squilibrio, creando condizioni che consentano alla persona di sviluppare la sua capacità "autoguaritrice" e di ricostruire il rapporto con il proprio ambiente di vita; 2. nella fase di equilibrio, "educando" la persona ad adottare modelli di condotta che gli permettano di restare in equilibrio e utilizzare al meglio la propria creatività e gioia di vivere. La valutazione dello stato di benessere: studia i tratti caratteristici personali (costituzione) quali espressione delle potenzialità psico-fisiche; valuta i segni dell'iride considerati come "impronte genetiche" dei punti deboli dell'organismo; utilizza tecniche energetiche (riflessologia, kinesiologia applicata, ecc.) che permettono di evidenziare squilibri presenti nel soggetto.
Torna a Figure