Home Statuto Codice Deontologico Figure Professionali Requisiti ammissione Sedi Legislazione Contatti
Sede Legale: via Praimbole, 7 Limena PD - CF: 92170720285 tel. 340.87.41.722 - e-mail: info@bionaturale.org

COUNSELING

L’etimologia del termine “Counseling” conduce ai verbi latini “consulo” (consolare, confortare, venire in aiuto, avere cura) e “consulto” (richiedere il parere di un saggio). Nasce negli Stati Uniti intorno agli anni '20 grazie allo sviluppo delle teorie della personalità promosse dalla ricerca psicoanalitica, come intervento per affrontare problemi personali e sociali. Intorno agli anni '50, ad opera di autori come Carl Rogers e Rollo May, il Counseling vede la proclamazione ufficiale con la fondazione dell'“American Association of Counseling and Development”. Il Counseling è una attività professionale orientata alla prevenzione del disagio individuale e sociale. Promuovendo un'attiva assunzione e presa di coscienza della propria situazione presente, offre orientamento e sostegno alle difficoltà dei singoli individui e dei gruppi, favorendo lo sviluppo e l'utilizzazione delle potenzialità insite nella persona. Quest'ultima è e rimane l'indiscussa protagonista del processo coadiuvato dal Counselor, il cui intervento si configura come un atto puramente maieutico: come la levatrice cui Socrate amava paragonarsi, egli si limita ad assistere il delicato processo nel quale il cliente dà alla luce la propria stessa trasformazione. IL COUNSELOR Il Counselor è il professionista che favorisce la scoperta e l'utilizzo delle potenzialità latenti nella persona, aiutandola a superare gli ostacoli che gli impediscono di esprimersi pienamente e liberamente nella vita. Il suo intervento si concentra da un lato nel singolo individuo, aiutandolo a sciogliere i conflitti esistenziali e i disagi emotivi che ne compromettono la realizzazione; dall'altro, il Counselor opera in quello spazio impalpabile che pone in relazione l'individuo con le diverse sfere della dimensione sociale (famiglia, lavoro, coppia, ecc..), svolgendo un ruolo di mediatore e di educatore al dialogo e all'integrazione. AMBITI DI INTERVENTO Counseling individuale: mira a favorire e sostenere lo sviluppo e l'utilizzazione delle potenzialità personali. Counseling di coppia: si concentra sulle problematiche relazionali della coppia. Counseling sessuologico: si occupa della sfera sessuale e delle problematiche ad essa correlate. Counseling familiare: opera un processo di mediazione nelle problematiche specifiche ai nuclei familiari. Counseling aziendale: ha la finalità di favorire il dialogo tra l’azienda e il personale lavorativo e di migliorare le relazioni interpersonali tra i lavoratori. Counseling di comunità: si occupa delle relazioni all’interno di comunità (animatore di comunità, operatore nel settore delle tossicodipendenze, ecc.). Counseling interculturale: si occupa della mediazione tra culture differenti (individui, gruppi, famiglie) con l’obiettivo di favorirne l’inserimento, l’adattamento e l’integrazione.
Torna a Figure